The Unfair Advantage (Ash Ali & Hassan Kubba)

Breve riassunto

The Unfair Advantage – How you already have what it takes to succeed.
by Ash Ali & Hasan Kubba

Da cosa dipende il successo di una start-up e più in generale di qualsiasi business o persona? Qual è il segreto?

Stack the deck in your favour to succeed

Siamo bombardati dal mito della meritocrazia: l’idea alla base è che se lavori sodo a sufficienza prima o poi arriverà anche il successo. La realtà è ben diversa: la strada verso il successo non è fatta solo di auto-disciplina, duro lavoro e cocciutaggine. La verità è che ci sono dei vantaggi ingiusti  (Unfair Advantages) che inevitabilmente condizionano le probabilità di avere successo! Il segreto allora è scoprire quali sono i propri ‘vantaggi ingiusti’ in modo da far leva su questi per avere successo.

Success in the startup world is not simply awarded to the hardest workers. It is awarded to those who develop and use their Unfair Advantages

La vita è fondamentalmente ingiusta. Le persone di successo di solito non si trovano lì semplicemente perché sono più brave: spesso giocano un ruolo rilevante altri fattori come fortuna, circostanze, privilegi di qualsiasi sorta.

Potremmo definire il successo come la combinazione di lavoro, determinazione, perseveranza, grinta (fattori che dipendono dalla persona) e altri fattori che non dipendono dalla persona come istruzione, network, ricchezza, luogo dove si vive e così via. Mentre le prime possono essere più o meno facilmente replicate, per i vantaggi ingiusti non è così!

Gli autori quindi propongono uno schema attraverso il quale ognuno può trovare quelli che sono i propri vantaggi ingiusti, cioé quelle circostanze che non possono facilmente essere replicate e sulle quali far leva per avere successo.  Hanno chiamato questo sistema ‘MILES Framework’.

Dal libro The Unfair Advantages

Come fondamento c’è il Mindset, ovvero la mentalità: senza una giusta mentalità infatti non si va da nessuna parte. Nel libro si fa riferimento ai due tipi di mentalità individuati dalla Dr. Carol Dweck nel suo libro Cambiare Forma mentis per raggiungere il successo (Mindset: Changing the way you think, to fulfil your potential in inglese) la mentalità statica e la mentalità dinamica. Gli autori individuano un terzo tipo di mentalità che in un certo senso è una via di mezzo. La chiamano mentalità realistica dinamica cioé la capacità di accettare i limiti fisici nel modo in cui vanno le cose (che inevitabilmente esistono, come le leggi fisiche) ed allo stesso tempo credere che tutto è possibile; riconoscere che ci sono dei limiti ma che tali limiti sono più manipolabili di quello che si può pensare. Oltre ciò occorre anche credere che si controlla la propria vita e che occorre prendersi le responsabilità dei risultati che si ottengono.

You can achieve virtually anything you set your mind to, as long as what you set your mind to is within the realms of possibility for you, based on your strenghts and assets (your unfair advantages)

I pilasti alla base dei Vantaggi Ingiusti individuabili attraverso il framework MILES sono 5: M-Money, I – Intelligence & Insight, L – Location & Luck, E – Education & Expertise, S – Status.

Gli autori descrivono cosa sono questi pilasti e come ciascun lettore può individuare e fare leva su questi per massimizzare le proprie chances di successo.

M – MONEY (SOLDI) – Il primo vantaggio ingiusto è il denaro. Per qualsiasi azienda in fase di lancio, avere il denaro per realizzare gli investimenti ed operare è essenziale. È chiaro che avere soldi oppure genitori o amici che ce li hanno disposti a prestarceli è un vantaggio non replicabile e questo è ancor di più vero per le startup.

Nel libro si parla di Evan Spiegel, il miliardario fondatore di Snapchat. Evan è cresciuto in una famiglia milionaria a Los Angeles, ha frequentato scuole private, i genitori sono potenti avvocati. Questo ha messo Evan nelle condizioni uniche di avere accesso a imprenditori e CEO di successo. Chiaramente lui ha dovuto metterci del suo: le idee ed il lavoro; comunque il suo caso mette in evidenza come soldi, prestigio ed il network di relazioni possono essere un grande vantaggio ingiusto.

I – INTELLIGENCE & INSIGHT (INTELLIGENZA E INTUITO) – Il libro fa l’esempio dei fratelli Collison, fondatori di Stripe, valutata miliardi prima che compissero i 22 anni: uno dei fratelli aveva creato il proprio linguaggio di programmazione quando aveva 16 anni, ha lasciato la sua scuola un anno prima per iscriversi al MIT (Massachusetts Institute of Technology), l’altro fratello si è diplomato con il risultato più alto di sempre ed è stato accettato ad Harvard ancor prima di fare l’esame. Ovviamente anche in questo caso c’è voluto tanto lavoro da parte loro per portare la società al successo, ma è abbastanza evidente come l’intelligenza dei due fratelli sia in grand parte un vantaggio ingiusto. 

L – LOCATION & LUCK (LUOGO E FORTUNA) – Luogo e fortuna significano essenzialmente essere nel posto giusto al momento giusto.  Nascere, vivere, o avere la sede degli affari in un luogo piuttosto che in un altro può fare la differenza: può essere la chiave giusta per creare un network di conoscenze,  sbloccare opportunità ed avere accesso al mercato target.

Anche la fortuna gioca un ruolo fondamentale.. a volte può trattarsi di fortuna cieca, altre volte possiamo creare la nostra propria fortuna, esponendoci in prima persona: se vuoi maggiore fortuna devi fare più tentativi! Più ci esponiamo, più opportunità cogliamo, maggiori sono le possibilità di avere un colpo di fortuna.

I’ve found that luck is quite predictable. If you want more luck take more chances. Be more active. Show up more often.

Brian Tracy

E – EDUCATION & EXPERTISE (ISTRUZIONE ED ESPERIENZA) – Conseguire una laurea in una Università prestigiosa può essere un vantaggio ingiusto: avere una laurea alla Bocconi può spianare la strada per posizioni prestigiose, ed è un vantaggio ingiusto perché non è qualcosa di facile da replicare.  Ci sono altri 2 benefici che una buona istruzione dà: la conoscenza, ovviamente, e il network.

Anche l’esperienza è qualcosa difficile da replicare che può costituire un vantaggio ingiusto. Per esperienza si intende quel processo di autoapprendimento attraverso il fare le cose, che è difficile da insegnare o imparare a livello teorico e che una volta appresi ti rende un esperto in qualcosa di specifico. È possibile acquisire esperienza anche senza una qualifica formale. Esperto è chi in un determinato ambito di competenza ottiene risultati che sono largamente superiori a quelli ottenuti dalla maggioranza della popolazione. 

S – STATUS – Lo status è il proprio personal brand. Gli autori parlano di stato esteriore e stato interiore. Il primo è come gli altri ti vedono; un alto status ti rende una persona in grado di influenzare gli altri. Vi è poi lo status interiore che è la tua autostima; se ti piaci e dai valore a te stesso, sarai può fiducioso, competente ed affidabile agli occhi degli altri. Per farlo ricorda che non è necessario essere perfetti per avere successo. Sii chiaro con le tue mete ed i tuoi valori, una volta fatto fai semplicemente i piccoli passi che ti porteranno lì avendo in mente perché lo stai facendo.

We overestimate what we can achieve in a month, and dramatically underestimate what we can achieve in a decade.

Ash Ali & Hasan Kubba – The Unfair Advantages

L’idea alla base del framework MILES è che possiamo utilizzare le categorie che vengono presentate nel libro per aiutarci a capire quali sono i nostri vantaggi ingiusti.

Questo libro può essere utile non solo a chi sta pensando di avviare una startup o un business, ma a chiunque indipendentemente dal tipo di percorso professionale o personale che ha intrapreso per individuare il percorso di minor resistenza adatto a se stesso.

Tutti hanno vantaggi ingiusti. Puoi anche prendere un tuo svantaggio e trasformarlo in un vantaggio. Nel libro ci sono alcuni esempi, uno su tutti è quello di Oprah Winfrey…. Da bambina Oprah era molto povera….. anzi vi lascio il suo caso alla vostra lettura 😉.

Nella terza ed ultima parte ci sono alcuni consigli pratici per aiutarti a decidere che tipo di ‘strada’ perseguire in base al proprio modo di essere ed a quelle che sono le proprie circostanze ed i propri punti di forza e di debolezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
Giuseppe Legrottaglie © Copyright 2021. All rights reserved.
Chiudi